Notizia

Notizia

Descrizione del parametro del condensatore a film del condensatore HVC Share

La capacità è misurare la frequenza a 1 kHz ± 20 Hz all'interno di una deviazione positiva e negativa (se è maggiore di 1 capacità microfarad) La sua frequenza di prova è 120 Hz) e la temperatura di misurazione è 25 oc ± 5 ° C. Lo standard la deviazione è ± 10%.

 

Il fattore di dissipazione o TANσ è il rapporto tra l'ESR del condensatore e la sua reattanza. Frequenza di misurazione a 1 kHz ± 20 Hz (se la frequenza di prova è 120 Hz è maggiore di 1 microfarad, la temperatura di misurazione è 25 oc ± 5 ° C, non superiore al valore specificato.

 

Resistenza di isolamento per condensatori nominali superiori a 0,25 a 0,5 microscopia, la variazione dipende dal prodotto (MΩ • μF) al valore di resistenza minima (MΩ) dal condensatore di resistenza minima (MΩ). Dopo due minuti con una tensione di 100 V CC e 25 ± 5 ° C, la resistenza di isolamento non può essere inferiore al prodotto RC o al valore di resistenza nominale.

 

La tensione nominale è la tensione continua massima nell'uso effettivo della temperatura operativa massima nell'uso effettivo.

 

La rigidità dielettrica è la massima tensione di picco che il condensatore può sopportare alla temperatura ambiente nominale. Può essere misurato applicando un valore di tensione di quotazione specificato da una tensione di 100 per un minuto. Ad esempio, per misurare un condensatore di tipo DPM, il suo valore di tensione nominale è 250 V CC, la rigidità dielettrica è del 175% e la rigidità dielettrica deve essere testata a 438 V CC.

 

Test di durata : Alla temperatura nominale più alta ± 3 ° C, la tensione applicata al condensatore viene applicata alla tensione di 500 o 1.000 (+72, -2) ore. Non ci deve essere aspetto senza danni e il valore della capacità cambia non più di ± 5%. La resistenza di isolamento non scende al 50% del limite iniziale. La perdita della perdita non supera il limite iniziale.

 

La capacità di impulso  è una capacità di corrente di picco. Questo condensatore è determinato dall'integrità della corrente istantanea, che è rappresentata dal valore nominale DV / DT, che è la massima variazione di tensione consentita (l'unità è V / μs). La corrente nominale di picco (AMPS) è uguale al prodotto del valore nominale del condensatore (μF) e del valore nominale DV / DT: Ipk = C(dV/dt) 

 

Marcatura di stampa per numero, valore di capacità (μF), deviazione di capacità (%), produttore e tensione nominale (tensione CC e CA). I condensatori di piccole dimensioni possono avere solo codice di tipo, produttore (HVC), capacità (PF) e deviazione di capacità. Ad esempio: "DLMCD" e "682k" rappresentano i modelli DLM, 6800 pf (2 è 0) e il limite di tolleranza del 10%.

 

Il codice quando si utilizza la deviazione è il seguente:

F = ± 1%
G = ± 2%
H = ± 6%
io = ± 3%
J = ± 5%
K = ±10%
M = ±20%